martedì 30 giugno 2015

THE RECIPE-TIONIST LUGLIO-AGOSTO 2015 è:



Siamo alle porte di Luglio, è arrivata l’Estate e quindi come sapete THE RECIPE-TIONIST non va in ferie, ma il blog vincitore e che ci ospiterà sarà a disposizione da domani 1 luglio fino al 15 Agosto! Così non potrete dire di non avere tempo!!! Ma ricordate di iniziare a postare le vostre ricette dal 5 luglio! 
Ringrazio ovviamente Federica, la nostra Blonde Femme, che a  Giugno ci ha ospitati attraverso il suo frizzante blog a provare le sue ricette sempre allegre e fresche!!!
Lascio la parola a lei per i cinque finalisti e poi saprete dove andare a recuperare a piene mani bellissime ricette da copiare!!!
Grazie Federica, ora voglio vedere cosa prenderai dal THE RECIPE-TIONIST di Luglio-Agosto!!!

“Ringrazio davvero tutti quelli che sono passati a curiosare nel mio strampalato blog per scegliere una ricetta da riproporre!
Secondo me non è facile aver a che fare con le mie ricette perché la mia cucina non è light, non contempla nessuna intolleranza e le preparazioni spesso sono lunghe e incasinate!!
Siete state tutte coraggiose e mi complimento con voi :D


3.Tonkatsu piada di Beuf à la mode :  Cristiana lei: la mia gemella di porcate
Solo Cristiana poteva buttarsi a capofitto nella ricetta della Tonkatsu-piada perché richiede pazienza e tanti passaggi ma soprattutto compagni d'avventura voraci!!! Miticissima!!!”.


7.Pancakes semi integrali con gocce di cioccolato di Fornelli profumati: Ricordo questi pancakes come i più golosi mai fatti...ma non avevo ancora visto la versione molto più goduriosa di Therese che ha aggiunto una colata di ganache al cioccolato e il gelato al caffè!!!!!
Da impazzire!!!

8.Gelato con salsa ai frutti di bosco di Pancakes a colazione: Sarah è un tesoro! E quanto l'ho capita quando diceva che la sua bimba ancora non sa apprezzare i suoi manicaretti: avrai la tua rivincita, ne sono sicura!!
Il gelato che ha rifatto Sarah è uno di quelli che preparo spesso e volentieri d'estate perché è veloce e facilissimo da variegare con qualsiasi cosa venga in mente, sono felice che le sia piaciuto tanto!

9.Farro al pomodoro e basilico speziato di Il colore della Curcuma Io adoro la Mai! La adoro perché sa fare un sacco di cose: sa tagliare i capelli, crea grafiche pazzesche, sa cucinare benissimo e soprattutto sa sorridere sempre!
Ha addirittura reso sexy il mio farro al pomodoro aggiungendo le spezie e un paio di patate che ci stanno benissimo! Grande MAI!!!!



10.Torta salata ai piselli, zucchine, carotine e pesto di Un'arbanella di basilico  :Questa è una ricetta che avevo dimenticato!!! Per fortuna Carla l'ha scovata e mi ha ricordato quanto l'avevo apprezzata! Al prossimo aperitivo in casa la rifaccio senz'altro!!



And THE RECIPE-TIONIST  di Luglio-Agosto 2015 èèèèèèèèèèèèèèèèè:



Vi invito tutti ad andare sul suo bellissimo blog e cercare la o le ricette più consone a voi e vi ricordo di postare i vostri link entro il 15 Agosto 2015!!
Le ricette di Mai sono QUI
Le regole del gioco sono QUI

THE RECIPE-TIONIST DI INIZIA IL 5 LUGLIO 2015 E TERMINA IL 15 AGOSTO 2015!!
Vi aspettiamooooooooo

    

lunedì 29 giugno 2015

CILIEGIE "CONSERVATE"


Scroll down for English version

Quando dal fruttivendolo trovi delle bellissime e buonissime ciliegie Ferrovia che arrivano direttamente dalla Puglia non puoi non comprarne in più proprio per conservarne qualche vasetto che utilizzerai in Inverno per dei dolci o anche per mangiarle così ripensando all’Estate!

Non mi è rimasto altro da fare che sterilizzare i vasi ed interpellare la mia amica Angela, si sempre lei da Alberobello, che ha la fortuna di avere tanti alberi di ottime ciliegie e farmi dettare la ricetta…. E sono felice come una bambina…come quando aprivo il barattolo e me le mangiavo così!!

 CILIEGIE CONSERVATE ( di Angela D’Amico)

1 kg ciliegie
3 cucchiai zucchero Acqua 1 vasetto con coperchio o chiusura ermetica da 1 kg 2 da 500 grammi

  
Lavate ed asciugate le ciliegie. Privatele del picciolo ed inseritele nel vaso (o nei vasi) sterilizzato*.
Mettete i vasi in una pentola capiente e riempite con acqua, e portate a bollore e lasciate cuocere per 10 minuti. Spegnete il fuoco e fate raffreddare nella pentola stessa. Conservate in luogo fresco e buio.

*In acqua bollente o come faccio io che li metto in forno freddo e porto alla temperatura di 100°C, spengo il forno e li lascio raffreddare nel forno stesso.

English version
  
This is an easy and very smart recipe to preserve Cherries for the winter season. I made in few minutes and I am so happy to know that during the cold months I will be able to taste them thinking to the Summer!!

Enjoy!!!
  
PRESERVED CHERRIES (by Angela D’Amico)

2 lb+ 3 oz cherries
3 Tbsp sugar Water

Wash and dry cherries. Remove the stems and put them in a glass jar. Add sugar and fill with water. Close with a lid and put the jar* (or jars) in a large pot full of water and bring to a boil. Cook ion boiling water (water bath) for 10 minutes, turn off the heat and let cool in the pot. Store them in a cool place.


*the glass jars must be sterilized before using, in boiling water or in the oven at 210°F and let cool slowly or in the same boiling water or in the oven.


lunedì 22 giugno 2015

SPAGHETTI ALL'AGLIO- O AL POMODORO "Spiddusciato"- GARLIC SPAGHETTI




                  Scroll down for English version
Quando vi ho parlato della vera Pasta alla Carrettiera vi avevo accennato a quella che molto spesso viene erroneamente confusa per lei…. In realtà nella zona del Trapanese questa semplicissima, ma non di meno gustosissima, pasta viene chiamata all’aglio, perché l’aglio la fa da padrone insieme ai pomodori.
Di facile esecuzione, ma di sicura resa in questi giorni di caldo ci sta benissimo e considerando che lasciare macerare il pomodoro qualche ora nel condimento la rende ancora più buona…. Direi che è anche comoda per quando si torna a casa stanchi e accaldati e non si vuol perdere più di 10 minuti per cuocere gli spaghetti!!!
Una nota simpatica, qui a Catania la pasta all’aglio, che in molti chiamano erroneamente "alla Carrettiera", in alcune zone molto popolari la chiamano “alla spiddusciato” che sarebbe il pomodoro “spellato”.
Buon appetitooooooo

PASTA ALL’AGLIO (erroneamente detta alla Carrettiera)
Per 4 persone

    500 g di pomodori belli maturi (io ho usato dei Piccadilly)
    250 g di spaghetti
    6-7 foglie di basilico fresco
    3 spicchi di aglio
    3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    Peperoncino
    Sale


Lavate i pomodori e fate un’incisione a croce nella parte inferiore, sbollentateli un paio di minuti in acqua bollente, e spelateli. Tagliateli a tocchetti e metteteli in una ciotola, conditeli con olio extra vergine di oliva, peperoncino, basilico tritato, aglio a fettine e mescolate. Lasciate macerare coperto da pellicola per alimenti per un’ora o due.


Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con i pomodori messi a macerare precedentemente.
A vostro gusto e piacere potete ultimare il condimento con ricotta salata, o Pecorino o Parmigiano Reggiano.

English version
 
The “garlic” pasta is something so delish and so easy to make that it can be considered a “Summer MUST” during the hot days.
I talked you about it here(and this is even an easier way to season pasta when you don’t want to spend time to cook) ….so ENJOY!!!


“GARLIC” PASTA 

1 lb of beautiful ripe tomatoes
9 oz of spaghetti
 6-7 fresh basil leaves
 3 garlic cloves
 3 Tbsp extra virgin olive oil
 Red chilly pepper
 salt

Wash the tomatoes and make a cross incision at the bottom, boil them a few minutes in boiling water, and peel them. Cut tomatoes  into chunks and place in a bowl, add extra virgin olive oil, red chilly pepper, chopped basil, garlic slices and stir. Let rest  covered with plastic wrap for an hour or two (more is better to flavour  it)
Cook the spaghetti in salted water, drain it “al dente” (1 minute before the cooking time on the package)and mix  with the tomatoes.
If you like you can finish with grated ricotta salata, or pecorino or Parmigiano Reggiano Cheese